Favignana, un gioiello della costa trapanese

21 marzo, 2015 nessun commento


Share

Favignana è un piccolo gioiellino di appena 9 km di lunghezza per 4 di larghezza di fronte alla costa trapanese. Divisa in due parti dal colle di Santa Caterina, con il suo Eremo che sovrasta l’intera isola, è circondata da acque calde e limpide ed è luogo ideale per gli amanti del mare.

313536_2407029173083_1570095677_n

Giunti al porto, sembra già di trovarsi in un altro mondo: piccole casette bianche ed azzurre e tipiche barche di pescatori che sembrano galleggiare sul mare cristallino. Uscendo dall’area portuale, siamo già in paese: sulla destra incontriamo immediatamente il Palazzo Florio, palazzo storico con un incantevole giardino, dove troverete spesso mostre ed esposizioni. Proseguendo per la via principale, piena di negozi e ristoranti, si può visitare la chiesetta dell’Immacolata Concezione, situata nella piazza principale del paese.

296859_2407051533642_2054487870_n

Tornando verso il mare, si può visitare l’enorme Tonnara Florio, che si affaccia sulla baia e spiaggetta del porto e merita da sola una visita. Se avete poco tempo a disposizione, consiglio il noleggio dello scooter, per muovervi più velocemente ed avere un’idea dell’isola. Se avete più tempo a disposizione, come è capitato a me, consiglio vivamente la bicicletta, sia per il contatto con la natura, che per regalarsi momenti di relax pedalando.

Il mare è accessibile dalla maggior parte delle coste, questo perché la superficie dell’isola è pressoché piatta, a parte i due colli al centro. Ci sono numerose calette, dove è  possibile sostare e concedersi un bel bagno, acqua cristallina e fondali ricchi di flora e fauna. Le spiagge di sabbia non sono molte, la maggior parte è formata da scogli sui quali è possibile sdraiarsi. Sono quasi tutte libere e non attrezzate, facilmente raggiungibili, basta seguire le numerose indicazioni lungo le strade.

318588_2407077174283_1883376394_n

Per chi ha poco tempo può seguire il senso orario dell’isola, partendo dalle spiagge più vicine al porto ad est:
Cala San Nicola, Cala Rossa, Bue Marino, Cala Azzurra, Lido Burrone, Cala Monaci, Cala Rotonda, Cala Pozzo dell’Alga.

In base alla situazione venti si può sempre trovare una caletta tranquilla e riparata.

La sera ci si ritrova tutti in paese per aperitivo, cena e dopo cena, oppure si gode del silenzio e del cielo stellato al di fuori del piccolo centro abitato, come ho fatto spesso io, alla ricerca della pace e del relax.
Ho prenotato un simpatico appartamentino, in paese ma fuori dal caos. L’ho scelto per la sua posizione e soprattutto per la terrazza con cucina con vista sull’isola.

 

Articolo di Alessandra Prevosti