Almeno una volta nella vita

18 ottobre, 2013 nessun commento


Share

Anse Georgette, Paslin - Seychelles

Nella isola di St. John, nel cuore del parco Nazionale delle Isole Vergini Americane, si trova uno dei Resort più romantici e suggestivi al mondo: il Caneel Bay. Situato su una penisola privata, lambita dalle acque turchesi del Mar dei Caraibi, questo Resort è un vero e proprio paradiso terrestre. Un paradiso incorniciato da ben sette spiagge private, una per ogni giorno della settimana e ciascuna con una propria particolarità per soddisfare anche l’ospite più esigente. La Honeymoon Beach, per chi è alla ricerca di un luogo romantico, la Hawksnest Beach per chi ama la natura selvaggia, Caneel Beach e Little Caneel Beach per chi viaggia in famiglia ed è in cerca di acque turchesi e di divertimento ed infine Paradise Beach e Scott Beach famose per i loro spettacolari tramonti. L’imbarazzo della scelta anche in tema di divertimento infatti sono moltissime le attività proposte Gli amanti degli sport acquatici non avranno il tempo di pensare tra immersioni, snorkeling, windsurf, escursioni in kayak o in barca e persino pesca d’altura. Molte le opzioni anche per le attività di “terra”. Dal tennis al fitness center, dalla possibilità di avventurarsi nel bellissimo Parco Nazionale a quella di visitare la vicina cittadina di Cruz Bay, caratterizzata da negozietti, localini e buonissimi ristoranti. Inoltre il Resort offre la possibilità di effettuare escursioni nelle isole circostanti tra cui St. Thomas, dove gli amanti del golf potranno visitare il Golf Mahogany Run e perché no?… anche cimentarsi nelle tre buche denominate il “Triangolo del Diavolo, e la bellissima isola di Virgin Gorda, altra gemma preziosa del Mar dei Caraibi. E, per chi non fosse ancora convinto, anche se potrebbe risultare impossibile, questo Resort potrà organizzare per voi uno dei momenti più importanti della vostra vita…pensateci bene…sì…un matrimonio da favola o il rinnovo di un’importante promessa di vita insieme. Lo scenario? Beh… una delle sette spiagge o le rovine del Sugar Mill oppure la veranda della Turtle Bay Estate House. L’unico problema sarà prendere una decisione….e non mi sto riferendo a quella di sposarsi o meno. Ma il Caneel Bay ha pensato anche ai clienti più piccini, con programmi ed attività ricreative ad hoc: spettacoli di magia, passeggiate nella natura ed addirittura caccie al tesoro, un tempo di moda tra i pirati.

Anche per i ristoranti c’è un’ampia scelta…ma una particolarità degna di nota è l’Equator Restaurant costruito sulle rovine di uno zuccherificio del XVIII secolo e dove potrete ammirare, rigorosamente a lume di candela, uno splendido tramonto prima di essere travolti dal cielo stellato di questa magnifica isola.

Lucia Limiti

Tag:, ,