Un sogno in un mare color giada

18 gennaio, 2014 nessun commento


Share

caneel-bay-5857-1920x1080

Bella e sinuosa come una donna dalle curve generose, l’isola di Virgin Gorda, è una piccola ma rigogliosa perla nel Mar dei Caraibi. Fu proprio Cristoforo Colombo a darle, nel 1493, questo nome: Virgin Gorda ovvero “vergine grassa”. E proprio su quest’isola, lungo una baia a forma di mezzaluna, sorge il Rosewood Little Dix Bay, un paradisiaco rifugio caraibico, perfettamente in armonia con la natura circostante e difficilmente percepibile dal mare nonostante la sua posizione a pochi passi dalla spiaggia. Una spiaggia lunga quasi un chilometro, annoverata tra le più belle al mondo.Dolcemente appollaiato su un letto di vegetazione esotica, il Rosewood Little Dix Bay emana eleganza e lusso. Un lusso riservato e per nulla ostentato, in grado di mettere a proprio agio i suoi ospiti. Dalla veranda o dal patio della camera, godersi in pieno relax la magnifica pace e gli alisei dell’isola, non ha prezzo. Grandiose le docce esterne con giardino presenti nelle Suite, nei Cottage e nelle Ville, le quali dispongono addirittura di una piscina privata e di un’area barbeque all’aperto. Molte le possibilità di divertimento. Numerosi le attività e gli sport acquatici. Da non perdere il tour in barca con il fondo di vetro e la crociera al tramonto mentre si sorseggia un ottimo drink. Ed ancora sette campi da tennis con la possibilità di organizzare una partita in notturna, un nuovo fitness center, il tour dell’isola e per chi volesse è prevista anche la possibilità di usufruire di un servizio di collegamento in barca con il Resort gemello a Caneel Bay, sull’isola di St. John. Magari questa potrebbe essere un’ottima idea di vacanza! Tre giorni su un’isola vergine americana e tre giorni su un’isola vergine britannica. Come nel Resort gemello a St. John, anche qui è possibile scambiarsi o rinnovare la promessa di amarsi e rispettarsi per tutta la vita. Un momento importante, impreziosito dall’esotica cornice di questo paradiso tropicale. Per la felicità dei piccoli ospiti e soprattutto dei genitori, a disposizione il children’s grove caratterizzato da varie attività ricreative legate all’arte folcloristica dei Caraibi. La cucina, particolare di non poca importanza per noi italiani, è semplice ed elegante frutto di un perfetto equilibrio tra i sapori tradizionali e le esotiche prelibatezze dell’isola. Numerose le scelte, da un pranzo casual fino alla possibilità di organizzare, sulla spiaggia, una cena privata a lume di candela. Assolutamente da provate il Pic-nic a Spring Bay. Ogni minimo dettaglio è curato, ogni richiesta è accontentata…Tutto questo non è un sogno ma è il Rosewood Little Dix Bay di Virgin Gorda!…Ah dimenticavo c’è anche una meravigliosa SPA!

Lucia Limiti

Tag:,