Il verde di Sumatra

18 maggio, 2014 nessun commento


Share

sumatra

Diventata nel 2004 patrimonio dell’umanità dell’UNESCO, la foresta tropicale di Sumatra, che una volta ricopriva l’intera isola, attualmente conta una superficie complessiva di circa 2,5 milioni di ettari.

Composta da tre parchi nazionali: il Gunung Leuser, il parco nazionale di Kerinci Seblat e quello di Bukit Barisan Selatan, rimane uno dei luoghi più affascinanti per la varietà e la ricchezza della vita che vi si svolge. Un ambiente di straordinario interesse ecologico per la sua biodiversità che spazia dalle pianure alle foreste montane. Messi insieme i tre parchi contengono il 50 per cento della vegetazione dell’isola. Moltissime le specie di piante e di animali come la tigre e l’elefante di Sumatra oggi a rischio di estinzione.
All’interno del parco Gunung Leuser, sono state riconosciute almeno 92 specie vegetali. Vi si trovano esemplari del fiore più grande del mondo, la Rafflesia arnoldi, e del più alto, l’Aro titano che può raggiungere i tre metri di altezza. Altri primati che riguardano questo luogo meraviglioso sono: la presenza del lago più alto del sud-est asiatico, il Gunung Tujuh e del vulcano più alto dell’Indonesia, il monte Kerinci con i suoi 3.805 metri sul livello del mare.

Lucia Limiti

Tag:,