Scoprendo Vilnius, gioiello barocco

16 marzo, 2015 nessun commento


Share

La piccola capitale della Lituania è un gioiello barocco tutto da scoprire. Vilnius, poco più di 500 mila abitanti, vanta infatti un centro storico di influenza barocca tra i più estesi d’Europa, dichiarato patrimonio dell’umanità dall’Unesco.

 

La Torre di Gediminas, simbolo della città medievale, il complesso risalente al 16° secolo dell’Università con il suoi 13 cortili, il Municipio neoclassico con la sua piazza, le oltre 50 chiese come quella tardo-gotica di Sant’Anna e quella barocca di San Casimiro, dedicata al patrono della città, sono solo alcuni dei migliori esempi della fusione tra stili e della conservazione del patrimonio storico e culturale della Capitale della Lituania.

 

E’ all’interno del nucleo antico che si trovano i maggiori monumenti della città. Il fulcro della città vecchia, la zona più turistica, si snoda intorno al castello di Gedeminas i cui ruderi si stagliano su una collina di 50 m. Ai piedi della rocca spicca il campanile della bianca cattedrale ortodossa dalle particolarissime forme neoclassiche.

 

shutterstock_141064588

 

Dalla piazza della Cattedrale ci si può avventurare per via Lata, una strada molto suggestiva che punta a sud e conserva ancora l’atmosfera del passato con vecchie case ornate da stemmi e portoni che aprono su cortili offrendo scorci davvero indimenticabili.

 

shutterstock_116783908

 

La via Vokiečių è ancora più antica e risale al XV secolo quando a frequentarla erano mercanti e artigiani tedeschi. Oggi le loro case sono state restaurate con cura e ospitano boutiques, bars e ristorantini molto caratteristici, o sono state adibite ad appartamenti turistici che contribuiscono ad animare la zona giorno e notte.

 

Il centro economico di Vilnius si estende invece nella zona nord-ovest, separato dalla parte storica dal fiume Neris. Il distretto di Žvėrynas, concepito agli inizi del 1900 con un piano urbanistico “moderno” per l’epoca, è la sede degli istituti finanziari e delle grandi compagnie assicurative, ma è anche il luogo dove trovare gli alberghi più lussuosi della città. È un quartiere relativamente calmo e ricco di verde con il grande parco Vingis.

 

shutterstock_150591596

 

Per conoscere l’aspetto più artistico e giovane della città è bene spostarsi invece verso il quartiere di Uzupis. Questo antico distretto si estende ad est della città vecchia, oltre il fiume Vilnia. Un tempo luogo destinato alle classi più popolari oggi è un quartiere che va di moda, apprezzato da artisti e giovani studenti. Un luogo da visitare per conoscere l’anima giovane e pulsante di Vilnius, la piccola capitale della Lituania davvero tutta da scoprire!

Tag:, , ,