In Thailandia tra le verdi colline di Loei

20 luglio, 2015 nessun commento


Share

Dopo le isole e le splendide spiagge thailandesi sta nascendo fra i turisti internazionali in vacanza in Thailandia la tendenza a spostarsi verso le colline. La maggior parte decide di procedere verso Chiang Mai, città famosa per le sue vette nebbiose ricoperte di foreste e per essere la capitale della cultura Lanna. Ma si può anche scegliere di godere di un gioiello meno noto al grande pubblico: le verdi e felici colline di Loei.

Loei si trova a circa 500 chilometri da Bangkok e vanta attrazioni che possono competere con quelle delle vicine città settentrionali, Chiang Mai e Chiang Rai. Le colline verdi smeraldo e i vivaci festival sono gli stessi, ma con un tocco di Isan (la cucina regionale della Thailandia nordorientale) in più.

 

I thailandesi vengono qui per fare escursioni durante la stagione fredda, quando le temperature possono scendere addirittura a zero durante la notte. L’area di Phu Kradeung offre le escursioni più popolari, e la possibilità di fare trekking sull’altopiano che richiede alcune ore per essere attraversato. Quasi un rito di passaggio per i giovani trekkers che visitano shutterstock_188859854la regione. Ma non c’è bisogno di essere fanatici della forma fisica e di possedere attrezzature costosissime. Basta partecipare a un paio di gite di un giorno per scoprire i segreti di Loei e capire presto perché la regione è considerata il gioiello del nord-est della Thailandia. Si inizia, di solito dalle colline che si estendono per miglia in ogni direzione con un picco che si distingue, non per le sue dimensioni, ma per la sua forma: Phu Ho. Qualcuno scrisse che Phu Ho assomigliava al giapponese Monte Fuji. Vi è certamente una chiara somiglianza con la montagna più famosa del Giappone, ma a 900 metri di altitudine Phu Ho vanta una lussureggiante vegetazione tropicale che si estende dalla sua base in pianura fino alla sommità spesso nascosta dalla nebbia.

 

Qual è il periodo migliore per visitare Loei?

Durante tutto l’anno, ma il periodo migliore è da metà ottobre a febbraio quando le temperature scendono.

 

Per informazioni www.turismothailandese.itwww.tatnews.org