Oman da scoprire

27 agosto, 2015 nessun commento


Share

Un meraviglioso Paese ancora poco conosciuto, che offre una grande varietà di paesaggi e testimonianze storiche, in un’atmosfera tranquilla e tollerante, ancora strettamente legata alle tradizioni.

 

d2c67d1b93c2778d8752d48913ac7b1ecc2e2d0e

 

 

Questo tour di 8 giorni vi permette di scoprire gli aspetti salienti del Paese, dalla natura ai deserti, dai colorati souq ai wadi. Si parte da Muscat, sul Golfo dell’Oman, capitale tra le più piccole del mondo. La parte antica, circondata da mura e un tempo vietata agli stranieri, ospita musei, i due forti Mirani e Jalani ed il palazzo di Sua Maestà il Sultano, l’Alam Palace. Qui si può visitare la Moschea dedicata al Sultano Qaboos che ospita uno dei più grandi tappeti iraniani nel mondo, interamente tessuto a ma no in un unico pezzo (pesa 21 tonnellate e può ospitare fino a 20.000 fedeli). Nel cuore della città troviamo anche il MuttrahSouk, mercato tradizionale che vende oggetti di artigianato e souvenir. Qui, il profumo intenso dell’incenso, misto a quello di oli profumati, gelsomino e spezie, inonda gli stretti vicoli caratteristici e sembra invitarvi alla profumeria produttrice della fragranza AMOUAGE, la più famosa e rara al mondo, confezionata in un’ampolla in oro, argento e pietre semi-preziose che si è aggiudicata il titolo di “Il profumo più prezioso del mondo”.

dfcf51ef8acf9b0211b21a787e0b4f75c21a1a45
Si riparte alla volta di Nizwa, oasi immersa nel verde. L’antica capitale è famosa per i monumenti storici, l’artigianato, i prodotti agricoli e pe r l’ampio souk dalla ricca varietà di prodotti d’artigianato – argenteria, tessuti, spezie e incenso. Il suo Forte di origine portoghese, infine, completato nel 1668, fu sede governativa durante la dinastia Al Ya’ruba ed è il monumento più visitato dell’Oman.
Si continua verso il Jebel Shams, “il picco del sole” – 3.000 metri sul livello del mare. E’ la più alta vetta del Sultanato dalla quale gli ospiti potranno vedere il “Gran Canyon” dell’Oman. Uno spettacolo mozzafiato!
Dopo aver ammirato il Forte Bahla – patrimonio mondiale dell’UNESCO – e il Forte Jabrin – raffinato esempio di architettura islamica con iscrizioni su legno ed affreschi alle pareti ed ai soffitti – nelle omonime cittadine, si continua in direzione del deserto di Wahiba: un mare di sabbia sempre in movimento da vivere in 4×4 o a dorso di cammello! Qui è d’obbligo ammirare tramonto e alba, per uno spettacolo indimenticabile tra le dune.

 

2e36c57abad6f947c4f105715e63723c08f8cc2b
Dopo la breve tappa a Wadi Bani Khalid, vallata lussureggiante con palme da dattero, dove potersi rigenerare e rilassare con un tuffo in piscine naturali circondate da alte montagne rocciose, si prosegue per Sur, particolare villaggio di pescatori dalla baia incantevole le cui acque verde smeraldo ospitano una grande varietà di pesci.
Il ritorno verso la capitale è dedicato ai bellissimi panorami circostanti come quello di Wadi Tiwi e Wadi Shab. Non potete perdervi il cratere di Bamah, uno spettacolare cratere di calcare sommerso sul fondo del quale si può intravedere l’acqua azzurra del mare, e la meravigliosa spiaggia di sabbia bianca di Fins Beach.

 
Itinerario: Italia – Muscat – Nizwa – Jabal Shams – Bahla E Wahiba Sands – Wadi Bani Khalid – Sur – Ras Al Jinz – Muscat – Italia
Durata: 8 giorni/ 6 notti
Partenze (Garantite con minimo 2 partecipanti): 16, 23 e 30 Ottobre, 5 e 20 Novembre, 4 e 25 Dicembre 2015, 8 e 22 Gennaio, 5 e 19 Febbraio, 4 Marzo, 8 e 22 Aprile 2016
Quote: a partire da € 1.630 inclusi voli di linea con Oman Air da Milano Malpensa, Mezza pensione tranne il secondo giorno (Pernottamento e Prima Colazione) e il terzo giorno (Pensione Completa), guida multilingue (italiano, francese e inglese), trasporti locali

Info: www.oceaniafricani.it