Vivere la crociera come un’opera d’arte

4 febbraio, 2016 nessun commento


Share

Tere Moana. Ripetetelo ad alta voce. Cambia tutto, vero? Mi sono subito domandata cosa volessero significare queste dolci parole. Forse il nome di un succulento frutto esotico? Ero fuori pista. La mia curiosità, che fortunatamente non mi lascia mai, doveva essere soddisfatta. E proprio da qui, è iniziata la mia avventura. In fondo – mi sono detta – dalla curiosità può solo nascere qualcosa di speciale. E così è stato. Il nome lo ha scelto Paul Gauguin. Il pittore? No, si tratta della compagnia di crociere che ha chiamato così la nave che solca il Mar dei Caraibi. Tere significa viaggiatore e Moana il blu profondo del mare. Affascinante e perfetto per me! Associo subito l’arte di un bravissimo pittore e viaggiatore con i colori del Mar dei Caraibi. Ho deciso è “Lei” la crociera che cercavo. E’ come la tela candida di un pittore dove ognuno di noi può diventare l’artista di se stesso grazie alle calde e molteplici sensazioni che queste meravigliose isole sono in grado di regalarci. Secondo me un viaggio è diverso da persona e persona e per renderlo davvero unico è d’obbligo emozionarsi. E sul Tere Moana è stato molto facile. Tramonti dai colori magnifici, una moltitudine di panorami, il Mar dei Caraibi, gente meravigliosa, isole fantastiche, le stelle e lo splendido staff di bordo.

 

shutterstock_235552105

 

La formula “magica” all-inclusive prestige mi ha permesso poi di non dover pensare a nulla… eccetto che all’arte del viaggiare. E questo a partire dal buongiorno, con la colazione e il pranzo presso La Véranda, fino alla buonasera al ristorante l’Etoile dove sono stata deliziata dalle specialità firmate Jean-Pierre Vigato. I sapori, diversi di volta in volta a seconda della tappa toccata dall’i- tinerario, mi hanno squisitamente accompagnata durante tutta questa avventura. Ma non potevo rinunciare al benessere e ad un po’ di sana attività fisica. Per fortuna ho trovato “pane per i miei denti” con la Spa Natura Deep Algotherm e un attrezzato centro fitness.

 

shutterstock_184932305

 

Una parola è da spendere anche per il design moderno e raffinato degli interni che, richiamando la cultura polinesiana della casa madre, regalano un tocco esotico al tutto. Insomma lusso e al tempo stesso intimità sembrerebbero essere le parole d’ordine da queste parti. A fare da cornice a questo splendido quadro… solo tappe paradisiache! Da St. Martin a St. Barts, Antigua, Aruba e Curaçao… Ma non è tutto! Tere Moana ti porta ad esplorare an- che le terre più vicine a noi nel mar Mediterraneo. Qualcosa da aggiungere? Sì, tante sensazioni in un solo “unico” viaggio.

Ora non vi resta che realizzare questo sogno e… chiamare subito il vostro agente di fiducia!
croisierespaulgauguin.fr.

SB