Sempre più crocieristi in Repubblica Dominicana

2 gennaio, 2017 nessun commento


Share

Il mese di dicembre in Repubblica Dominicana è stato segnato da un’importante
traguardo nel settore crocieristico, in particolare grazie all’arrivo a Cap Cana, nella parte est del paese, della nave Oceania Insignia con circa 684 croceristi. La destinazione sembra mantenere per tutto l’anno la leadership nel turismo di crociera in tutti i Caraibi, come anticipato a giugno scorso dalla Caribbean Tourism Organization (CTO) che contava 462.391 passeggeri rispetto ai 291.877 dello stesso periodo nel 2015 per un incremento di +58,4%.

Anche il terminal di La Romana, a sud del paese, ha previsto grandi arrivi nel mese di dicembre con  24 navi e 40 mila passeggeri per un totale di 265.523 arrivi ad oggi e confermandosi il principale porto nella ricezione di crocieristi fino al terzo trimestre del 2016. Puerto Plata, a nord, è un altro porto che, come La Romana, è attivo tutto l’anno e infatti il terminal Amber Cove ha accolto un totale di 120 navi e 476.542 persone tra gennaio e novembre 2016, oltre ai 333.005 turisti arrivati in aereo e 500.000 turisti nazionali. A contribuire a questa crescita sarà l’arrivo della nave Adonia della PO Cruises a dicembre due volte alla settimana con previsione di 14.963 visitatori. La capitale Santo Domingo, con i due terminal San Souci e Don Diego, e la penisola di Samana’ prevedono grande movimento questo mese e durante la stagione invernale, per cui la capitale arriverà a circa 59 navi da crociera e circa 33 a Samana’.