Malta, dedicata a te

1 agosto, 2015 nessun commento


Share

 

Blue Lagoon - Comino 1

Avete disfatto le valige? Se non avete avuto il coraggio di farlo, beh, avete fatto la cosa giusta! Siete rimasti con il languorino e sentite il desiderio di fare un viaggio improvvisato? Se non volete rinunciare a nulla a Malta potete farlo, relax, sport e cultura in un’unico e indimenticabile viaggio. Le attività in agosto sono tante e per tutti. Ve ne darò giusto un piccolo assaggio…

MdinaLontani​ dal caos delle grandi città potrete rilassarvi sulle assolate spiagge dell’arcipelago, passeggiare tra le ​affascinanti architetture delle antiche città di Malta o ​immergervi nella bellezza incontaminata di Gozo e Comino. Esplorate le acque cristalline con attività di snorkeling e diving, scoprirete così le meraviglie del Mediterraneo a testa in giù.

Per gli amanti di arte, storia e cultura c’è Valletta, dichiarata patrimonio UNESCO, la Capitale barocca che racchiude 7000 anni di storia. Candidata come Capitale Culturale Europea per il 2018, Valletta vi conquisterà.​

attività extracurriculari - zipline

​La costa pittoresca e multiforme di Malta, le sue eccellenti acque invitano gli amanti degli sport acquatici a praticare windsurf o stand up paddle. Ma non finisce qui. Dal mare al cielo, se le intenzioni sono quelle di dedicarvi totalmente ad una vacanza attiva, allora ecco un altro suggerimento: la Zip Line, l’esperienza ad alto tasso di adrenalina che vi farà volare sul mare lungo un cavo d’acciaio sospeso tra due promontori di roccia.

Agosto è anche il mese dei festeggiamenti di Santa Maria che culmineranno il 15 agosto in sette villaggi diversi tra Malta e Gozo, mentre l’arrivo dell’autunno porterà il Birgufest, l’immancabile appuntamento che vedrà le strade di Vittoriosa romanticamente illuminate dalle luci delle mille candele accese.

Tante sono le occasioni per venire a tuffarsi nelle acque di Malta, per un’estate che dura fino ad ottobre, quando le strade dell’arcipelago verranno invase dalle auto d’epoca del Mdina Grand Prix, la leggendaria corsa da non perdere!

 Silvia Brugnara