Week-end al cinema: i film in uscita

19 gennaio, 2017 nessun commento


Share

Consueta abbuffata di titoli per un weekend che coincide con un ritrovato interesse del pubblico per il buon cinema dopo i deludenti risultati (almeno per gli italiani) del periodo natalizio. Ben nove sono le anteprime della settimana.
-ARRIVAL di Denis Villeneuve con Amy Adams, Jeremy Renner, Forest Whitaker, Michael Stuhlbarg, Tzi Ma, Mark O’Brien. La grande fantascienza con aspirazioni morali ritorna in grande spolvero grazie al film del regista canadese che Hollywood ha adottato per la sua capacita’ di coniugare spettacolo e riflessione. Quando un’astronave aliena atterra sul nostro pianeta spingendo le varie potenze fin sull’orlo della guerra nucleare, un gruppo di scienziati guidati da un’esperta di linguaggi (Luise Banks) tenta di trovare la chiave per una pacifica convivenza con gli alieni. Fino a una scelta estrema che cambiera’ le sorti della razza umana. Dalla Mostra di Venezia.
-L’ORA LEGALE di e con Ficarra e Picone e con Vincenzo Amato, Leo Gullotta, Antonio Catania, Tony Sperandeo. Destinato a piacere al grande pubblico del weekend, il nuovo lavoro del duo siciliano e’ in realta’ un aspro apologo morale. Spinti dal desiderio di lucrare un favore dal futuro sindaco di un paesino siciliano, il candido Valentino e il furbo Salvo si schierano su fronti opposti alla vigilia delle elezioni: il primo appoggia la lista civica e un po’utopista del parente Professor Natoli; il secondo si butta invece tra le braccia del furbo Gaetano Patane’, il primo cittadino uscente. Tutti e due vorrebbero ottenere la concessione per un gazebo abusivo.

-IL RAGNO ROSSO di Marcin Koszalka con Filip Plawiak, Adam Woronowicz,Malgorzata Foremniak, Julia Kijowska. Un thriller inaspettato e che è in realtà un apologo sulla natura umana. Il giovane truffatore Karol scopre il corpo esanime di un bambino nel parco dei divertimenti di Cracovia. Credendo si tratti della nuova efferatezza del misterioso serial killer ribattezzato “il ragno rosso”, Karol decide di indagare da solo e individua il presunto colpevole senza avvisare la polizia. Comincia così una sfida psicologica a distanza che puo’ nascondere inattesi risvolti. Uno dei film piu’ sorprendenti della stagione.
– NEBBIA IN AGOSTO di Kai Wessel con Ivo Pietzcker, Sebastian Koch,Thomas Schubert, Fritzi Haberlandt,Henriette Confurius. Per il Giorno della Memoria arriva in sala l’emozionante docu-fiction ispirata alla vera storia del giovane Ersnt Lossa. Nella Germania degli anni ’40, il tredicenne Ernst viene rinchiuso in un’unita’ psichiatrica perche’ giudicato “ineducabile” dai nazisti. Il ragazzo scopre pero’ che il medico che gestisce la clinica e’ responsabile dell’eliminazione di alcuni internati e pianifica una resistenza che passera’ per la sua fuga dall’istituto. Ma non sa che una sentenza di morte pende anche sul suo capo.
– DOPO L’AMORE di Joachim Lafosse con Be’re’nice Bejo, Ce’dric Kahn,Marthe Keller, Catherine Sale’e, Tibo Vandenborre. Cosa accade quando sfiorisce l’amore anche in un matrimonio che dura da anni. Lo sperimentano Boris e Marie che vorrebbero separarsi ma non possono lasciare la casa comune per mancanza di messi economici. Costretti a vivere sotto lo stesso tetto diventano nemici, rivali, complici di una verità indicibile che nessuno dei due vuole accettare. Dal festival di Cannes.
-XXX – IL RITORNO DI XANDER CAGE ci D.J. Caruso con Vin Diesel, Samuel L. Jackson, Nina Dobrev, Ruby Rose, Toni Collette. Nuova avventura per il forzuto Vin Diesel che per la terza volta veste i panni di Cage, rientrato dall’esilio volontario per affrontare e ridurre all’impotenza il guerriero Xiang, il cui complotto mira a far scontrare tutti i governi del mondo. Con un pugno di valorosi Cage giochera’ una partita con la morte che ha il futuro del mondo come posta del gioco.
– Escono anche: l’italiano indipendente IL MONDO MAGICO di Raffaele Schettino che mischia ricostruzione storica (l’Italia del ’43 divisa ancora tra zone occupate e zone liberate) con il melodramma amoroso (un uomo conteso da due donne) e il paranormale (una delle due esercita le sue doti magiche per scagliargli contro una maledizione; il piccolo gioiello di Lasse Hallstrom QUA LA ZAMPA con un lungo viaggio nel regno degli uomini compiuto da un cane che si reincarna in diversi animali col passare degli anni sulla scorta degli ammonimenti di uno “spirito guida” che segna le tappe dell’amicizia immutabile tra cani e uomini; il bel documentario italiano di Katia Bernardi FUNNE – LE RAGAZZE CHE SOGNAVANO IL MARE su un arzillo gruppo di signore ottantenni che muovono dal trentino alla scoperta delle spiagge dopo mille peripezie per raccogliere i fondi necessari all’improbabile gita. Alla Festa di Roma e’ stato un successo, meriterebbe oggi l’attenzione del pubblico.