Il Festival della Letteratura di Viaggio arriva a Roma

20 settembre, 2017 nessun commento


Share

In occasione della sua X edizione, il Festival della Letteratura di Viaggio – nato a Roma nel 2008 e promosso da Società Geografica Italiana, che nel 2017 celebra il 150° anniversario della sua fondazione – si moltiplica quest’anno in tre regioni diverse. Il Festival è dedicato al racconto del mondo, di luoghi e culture (vicini e lontani), attraverso diverse forme di narrazione del viaggio: dalla letteratura alla geografia, dalla musica alla fotografia, dall’antropologia al teatro, dalla filosofia al giornalismo e alla storia.

Il Festival si è aperto a Ostuni (dall’8 al 10 settembre 2017), per proseguire poi a Benevento con l’inaugurazione della mostra “L’Appia ritrovata. In cammino da Roma a Brindisi” di Paolo Rumiz e compagni (dal 17 settembre 2017) e concludersi a Roma (dal 21 al 24 settembre 2017).

Il programma di Roma è suddiviso in 13 incontri (tra narratori di diverse tipologie); 4 mostre (fotografiche e documentarie); 4 laboratori (scrittura e fotografia, teatro, cianotipia, diari di viaggio a fumetti); 3 passeggiate (filosofiche, antropologiche, geografiche); 2 premi (La Navicella d’Oro, Laboratorio); 2 spettacoli-performance (Nellie Bly, Cuore di Tenebra).

Come ogni anno, il Festival darà vita a un caffè letterario, accompagnato da una libreria del viaggio, a cura della Libreria del Viaggiatore.

Tutte le attività sono gratuite e aperte al pubblico, fino ad esaurimento posti, salvo le attività laboratoriali e le passeggiate che necessitano di prenotazione.