11 film in uscita tra i quali il nuovo Thor

26 ottobre, 2017 nessun commento


Share

Tra gli 11 titoli che scendono in lizza nel weekend certamente tre si staccano per tam tam promozionale e pubblico potenziale gia’ garantito: c’e’ il fantasy targato Marvel con al centro uno dei supereroi amati dai giovanissimi; c’e’ il nuovo film di Stephen Frears con al centro le passioni esotiche della Regina Vittoria e, nella parte del probabile outsider, l’esordio alla regia di uno degli scrittori di noir piu’ apprezzati in Italia e all’estero: Donato Carrisi alle prese col super cast del suo primo film thriller.

– LA RAGAZZA NELLA NEBBIA di Donato Carrisi con Toni Servillo, Alessio Boni, Lorenzo Richelmy, Galatea Ranzi, Michela Cescon, Lucrezia Guidone, Daniela Piazza, Thierry Toscan, Jacopo Olmo Antinori, Antonio Gerardi, Greta Scacchi, Jean Reno. Un paesino d’alta montagna, una coltre di nebbia, un pauroso incidente d’auto. L’investigatore Vogel, uomo spiccio e abituato a trattare casi di violenza e pubblicita’ mediatica, ne esce indenne ma con i vestiti macchiati di sangue. Che non e’ il suo. Per far luce sul mistero e sulla sua traballante memoria si affida a uno psicanalista dal torbido passato e si mette sulle
tracce della misteriosa Marilou che potrebbe essere la chiave dell’enigma… Comincia cosi’ un thriller di psicologie ed efferatezze che era nato come sceneggiatura, si e’ poi trasformato in romanzo di successo e ora ritorna dalla pagina scritta alle immagini affidandosi al carisma del suo interprete ideale, Toni Servillo.

– THOR RAGNAROCK di Taika Waititi con Chris Hemsworth, Tom Hiddleston, Jaimie Alexander, Mark Ruffalo, Idris Elba, Cate Blanchett, Karl Urban, Anthony Hopkins, Tessa Thompson, Ray Stevenson, Sam Neill, Jeff Goldblum, Taika Waititi, Stan Lee, Lou Ferrigno. Alla terza avventura per il grande schermo Thor, il principe di Asgard, scende in battaglia con il suo imbattibile maglio per difendere la terra dalle mire della perfida Hela, della cacciatrice di taglie Valchiria e del tessitore di trame Gran Maestro. Per salvare il regno di Odino, lo spaccone e simpatico Thor avra’ pero’ bisogno dell’aiuto dello scienziato pazzo Bruce Banner. Da notare che nell’affollato cast c’e’ spazio anche per un precursore del moderno fantasy come Lou Ferrigno.

– VITTORIA E ABDUL di Stephen Frears con Judi Dench, Eddie Izzard, Ali Fazal, Michael Gambon, Olivia Williams, Tim Pigott-Smith, Simon Callow, Fenella Woolgar, Julian Wadham, Ruth McCabe. Al crepuscolo del suo lunghissimo regno, Vittoria sovrana d’Inghilterra e imperatrice dell’India conosce nuova vitalita’ e curiosita’ grazie all’improbabile (ma storicamente provata) amicizia con il giovane Abdul, un ragazzo indiano assoldato a corte per servire a tavola nel Giubileo d’oro dell’anziana sovrana. Ben presto costei preferisce Abdul a tanti inutili dignitari di corte, trascorre intere giornate con colui che le svelera’ i segreti di quell’India di cui e’ regina senza mai averci messo piede e scatena l’invidia di tutta la corte. Con esiti prevedibili ma un finale a sorpresa.

– TERAPIA DI COPPIA PER AMANTI di Alessio Federici con Ambra Angiolini, Pietro Sermonti, Sergio Rubini, Anita Kravos, Franco Branciaroli, Anna Ferzetti, Giacomo Nasta, Fulvio Falzarano, Giulia Anchisi. Che succede a una coppia di amanti clandestini, entrambi afflitti da matrimoni infelici ma incapaci di ritrovare il gusto peccaminoso dei primi tradimenti? Finiscono davanti a un analista che vorrebbe trattarli come una coppia normale. Ma per Viviana e Modesto niente e’ facile e ovvio”¦nemmeno l’amore. Una riuscita commedia firmata da Diego De Silva dal cui romanzo il film e’ tratto.

– GOOD TIME di Benny e Joshua Safdie con Jennifer Jason Leigh, Robert Pattinson, Barkhad Abdi, Benny Safdie, Marcos A. Gonzalez, Rose Gregorio. Una corda contro il tempo in una notte da psichedelici per Connie Nikas che deve tirare fuori di galera il fratello handicappato dopo una rapina finita male. Il problema e’ che Connie proprio non vuole lasciare al suo destino il fratello ma niente va come dovrebbe, dalla galera si finisce in ospedale (dopo una tremenda rissa) e niente sembra funzionare nemmeno nella memoria dell’altro Nikas che fatica a mettere a regime il suo cervello zeppo di memorie e ossessioni. Un thriller adrenalinico e intelligente firmato dai sue nuovi astri del cinema newyorchese. In concorso all’ultimo festival di Cannes.

Escono anche: il bel documentario di Antonio Napoli COSI’
PARLO’ DE CRESCENZO sullo scrittore e filosofo umorista napoletano; il sorprendente MANIFESTO di Julian Rosefeldt con Cate Blanchett formidabile e mimetica protagonista di 13 monologhi d’autore; il manga giapponese (raro esempio di una regia al femminile) LA FORMA DELLA VOCE di Naoko Yamada sulla piaga del bullismo adolescenziale; il toccante MY NAME IS ADIL di Adil Azzab, Rezene Magda, Andrea Pellizzer sulla storia vera di un ragazzo marocchino trapiantato dalle campagne del suo paese a una Milano estranea e diversa e poi di ritorno a casa; CURE A DOMICILIO, la commedia surreale del ceko Slvek Hork su un’infermiera dedita agli altri che scopre l’importanza degli affetti quando si ammala a sua volta; il cartoon VAMPIRETTO di Richard Claus e Karsten Kiilerich tratto dal ciclo di romanzi per bambini amato in tutto il mondo di Angela Sommer-Bodenburg.