Halloween: come intagliare una zucca da brivido

31 ottobre, 2014 nessun commento


Share

Con Halloween alle porte è ormai ora di addobbare la casa con quelle zucche che sono il simbolo della festa. Dietro queste piccole opere d’arte, che ricordano il sorriso beffardo di Jack O’ Lantern, c’è un lavoro non indifferente (che vi porterà a cospargere di polpa di zucca tutto il tavolo della cucina). Ma alla fine, siamo certi, ne varrà la pena.

shutterstock_215892877

Prima però un po’ di storia: nella tradizione, la zucca Jack O’Lantern rappresenta Stingy Jack, un personaggio di origine irlandese che dopo aver vissuto una vita dedita all’alcol e aver raggirato anche il diavolo, una volta morto, non venne accolto né in paradiso né all’inferno e si ritrovò a vagare con una rapa in mano (che gli venne donata dal diavolo allo scopo di ritrovare la sua strada), all’interno della quale mise una lucina. Ebbene, come avrete capito, in origine, la zucca non era utilizzata ma si utilizzavano le rape che però, quando divennero introvabili per un lungo periodo di tempo, vennero sostituite con le zucche gialle.

La zucca destinata all’intaglio non è commestibile e la particolare forma allungata e bassa che la caratterizza rende la polpa interna assolutamente non utilizzabile in cucina.

Ora sotto con i lavori. Procuratevi una zucca da intaglio della grandezza che desiderate e sistematevi su un piano da lavoro duro o direttamente sul pavimento. Prendete dei giornali, strofinacci di cotone, coltelli lunghi e dalla lama fine, una ciotola capiente e cucchiai. Munitevi anche di un paio di guanti leggeri, tipo da chirurgo se vi fa impressione toccare materiale viscido.
La prima mossa consiste nel togliere il cappello superiore della zucca arrivando fino al picciolo aprendo un varco sufficiente ad infilare la mano dentro.
Ora arriva la parte più “splatter” dell’intera operazione. Una volta aperta in cima infilate le mani dentro la zucca e raschiate pareti e fondo usando un coltello, quindi buttate tutto l’interno nella ciotola e asciugate le pareti con uno strofinaccio in modo da tamponare il liquido in eccesso.
Ora potete dare vita alla vostra zucca di Halloween: prendete il pennarello nero e disegnate il volto di Jack O’Lantern sulla zucca quindi, usando un coltellino di precisione – piccolino e a lama affilata – ritagliate le sagome dalla parte esterna fino ad avere il volto che desiderate.
Asciugate la zucca esteriormente e, se potete, lasciatela riposare per una notte dentro una busta di plastica così che l’esterno resti fresco e l’interno si asciughi leggermente. Terminata la fase di asciugamento prendete la candela e posizionatela sulla base. Infine coprite con la calotta tagliata e aspettate la notte più paurosa dell’anno!

Tag:, , , , ,