Afghan: i biscotti al cioccolato neozelandesi

24 novembre, 2014 nessun commento


Share

Nuova Zelanda, terra selvaggia e meravigliosa, che mette voglia di scoperta e… un certo appetito! Gli Afghan sono dei biscotti tipici neozelandesi, semplici da fare, ma molto particolari per gusto e consistenza. Biscottini al cioccolato, con presenza nell’impasto di un’alta percentuale di burro, poco zucchero, farina di cocco e cornflakes, dall’incomparabile croccantezza. Vengono serviti ricoperti di glassa al cioccolato e noci. Per un buon risultato è molto importante l’utilizzo di cornflakes non zuccherati. Ma vediamo cosa serve.

shutterstock_190422989

Ingredienti: 150 gr di burro; 150 gr di farina;50 gr di zucchero di canna; 30 di zucchero semolato; 25 gr di cacao amaro; 1 uovo; 30 gr di farina di cocco: 50 gr di cornflakes non zuccherati; vaniglia quanto basta; 50 gr di cioccolato fondente; 50 ml di panna; 5 gr di burro.

Preparazione: montate il burro con i due tipi di zucchero per un paio di minuti; incorporate l’uovo con le fruste elettriche e montate ancora un minuto alla stessa velocità. Miscelate in una ciotola, la farina, il cocco, il cacao, la vaniglia (in polvere o aroma) e i cornflakes. Aggiungete la miscela al composto precedente e lavorate il tutto con una spatola o con le mani.
Trasferite il composto sulla spianatoia infarinata, finite di compattarlo e fate riposare il preparato circa un 15 minuti al fresco.
Ricavate tante palline grosse come una noce, disponetele su di una teglia ricoperta di carta forno, ben distanziate, appiattendole leggermente con le dita, lasciando comunque un po’ di spessore (durante la cottura non si sformeranno). Cuocete gli afghan in forno già caldo per circa 15-20′.
Sfornateli e fateli raffreddare. Scaldate la panna in un pentolino con il burro, toglietela dal fuoco e aggiungete il cioccolato tritato finemente o in gocce, mescolate bene per farlo sciogliere.
Fate rassodare un po’ la glassa, poi spalmatela sugli afghan, decorate con gherigli di noci, mandorle o cornflakes e servite. Per una (dolce) pausa neozelandese!

Tag:, , , , ,