Il cous cous è anche dolce!

9 aprile, 2015 nessun commento


Share

Il cous cous è un piatto sempre più comune sulle tavole italiane. Un piatto che porta con sé i sapori tipici del nord Africa e della Sicilia, sia nella sua versione “vegetariana” con verdure e patate che quella con carne di pollo e agnello. Oggi però parleremo di una quarta stravagante e buonissima variante per preparare il cous cous. Arriva direttamente dalla nostrana Sicilia ed è la versione dolce di questo famosissimo piatto. Si avete capito bene dolce, perché il cous cous è un piatto tutto fare che può anche concludere una cena in maniera sorprendente.

 

Nella preparazione del vostro dolce estivo, perfetto per concludere una cena leggera e speziata, oltre al cous cous vi serviranno datteri, pistacchi e miele. Si parte dalla preparazione del cous cous. Prendete un pentolino d’acqua leggermente salata e portate il tutto quasi ad ebollizione. Una volta raggiunta la giusta temperatura versate l’acqua in una ciotola contenente il cous cous e mescolate per evitare grumi. Finita questa procedura aggiungete una spolverata di zucchero a velo e lasciate il tutto a riposare dopo aver coperto la ciotola.

 

Lasciato a riposo il cous cous è il momento di concentrarsi sulla creazione delle cialde croccanti che guarniranno il tutto. Montate in una ciotola il burro con lo zucchero a velo e, quando sarà un composto soffice e morbido, aggiungete il miele e la farina. Create delle palline e disponetele su una teglia ricoperta di carta da forno: lasciate un pochino di spazio tra di loro perché durante la cottura si allargheranno fino a diventare delle sfoglie sottili e croccanti.

 

Prendete i pistacchi precedentemente spellati e schiacciateli fino ad ottenere una granella che andrete poi a cospargere sulle palline di burro. Infornate il tutto ad una temperatura di 200 gradi per 6 minuti. E’ il momento di riprendere il cous cous, a cui vanno sempre eliminati i grumi che si sono formati nel frattempo, a cui va aggiunto il burro fuso raffreddato. Aggiungete i datteri, i pistacchi, le mandorle tostate, la cannella e se volete dell’acqua ai fiori d’arancio. Per dare forma al cous cous depositatelo in una formina per budino conica ben imburrata, compattandolo con il dorso di un cucchiaio. Sformate il cous cous e aggiungere sulla cima le cialde al burro, i pistacchi tritati e un filo di miele. Ecco pronto il vostro dessert davvero sorprendente!

Tag: