Sachertorte, con i primi freddi ecco la regina dei dolci!

10 dicembre, 2015 nessun commento


Share

Con l’inverno alle porte cambiano le abitudini a tavola e perché no anche la scelta dei dolci. Abbandonate le torte gelato, allo yogurt, le fantasie di frutta e tutte le meraviglie dell’estate è tempo di concederci qualche bella bomba calorica con un bel carico di cioccolata e marmellata. Un connubio dolce che solo una torta al mondo è in grado di nobilitare a dovere. Eh si dai avete capito bene! Stiamo parlando della famosissima Sacher, la regina della pasticceria mitteleuropea apprezzatissima anche in Italia.

shutterstock_215087578

“Continuiamo così, facciamoci del male” vi apostroferebbe Nanni Moretti una volta colti impreparati sulla natura di una torta per lui talmente importante da diventare il nome della sua casa di produzione, di un premio cinematografico e di un cinema. Guai a non conoscerla insomma la Sacher, con il suo ripieno di marmellata, di albicocche o ciliegie, e la croccante armatura di cioccolata fondente.

shutterstock_268996727

Prima del Congresso di Vienna (1814), la razza umana non era ancora entrata in contatto con questo dolce gioiello austriaco. Ci volle l’amore smisurato per il cioccolato di un giovane pasticcere, Franz Sacher, alle dipendenze dell’allora ministro degli esteri austriaco Klemens von Metternich per creare la meraviglia.

Oggi la torta Sacher è una signora d’alto lignaggio con un preciso galateo da rispettare. A Vienna viene servita ad una temperatura di 16-18 gradi, tradizionalmente accompagnata con panna montata non dolce e una tazza di caffè o tè. Per i viennesi, infatti la Sachertorte è troppo “secca” per essere mangiata senza sorseggiare una bevanda calda.
Ancor oggi i segreti della torta Sacher sono gelosamente custoditi dalla pasticceria dell’Hotel Sacher di Vienna, che ne produce artigianalmente oltre 270.000 pezzi all’anno. La Sachertorte originale è protetta da un marchio di fabbrica e, ad oggi, non esistono al mondo licenze per la rivendita di questo prodotto.

In compenso esistono invece centinaia, forse migliaia di imitazioni… Oltre all’Hotel Sacher di Vienna, la torta originale si può trovare anche all’omonimo hotel di Salisburgo, presso le filiali Cafè Sacher di Innsbruck e Graz o nel sito ufficiale dell’Hotel Sacher. In Italia esiste solo un luogo autorizzato alla vendita della vera torta, è il Sacher Shop di Bolzano.

 

Tag:, , , , , , ,