Parma regina della gastronomia mondiale a NYC

29 giugno, 2017 nessun commento


Share

Doppia festa a New York per Parma. La città dell’Emilia Romagna non solo si è riconfermata regina della gastronomia mondiale, partecipando alla 63/a edizione del Summer Fancy Food, la più grande fiera del cibo degli Stati Uniti, che si chiude oggi a New York dopo tre giorni, ma anche trasportando oltreoceano un po’ delle celebrazioni previste quest’anno per i 2200 anni dalla sua fondazione.

Parma è nata nel 183 A.C.. Il cocktail di buon compleanno si è svolto sul rooftop dell’Hotel Americano, a Chelsea, con la partecipazione di alcuni brand esportatori in Usa che riassumono le eccellenze alimentari della città, Agugiaro & Figna, Azienda Agricola Coppini Arte Olearia e Fratelli Galloni. “Con la conquista del titolo di Città Creativa Unesco della Gastronomia – ha spiegato Alessandra Foppiano, Executive Manager di Parma Alimentare -, il brand Parma ha migliorato la sua reputazione in tutto il mondo.

Investiamo negli Stati Uniti perché sono un mercato strategico per l’elevata capacità di acquisto dei consumatori, dove – per l’incidenza del fenomeno dell’Italian Sounding – è importante fare cultura sulle eccellenze agroalimentare parmensi, sensibilizzando operatori e clienti finali verso l’autentica produzione made-in-Parma”. “Gli Usa – ha sottolineato l’amministratore unico di Parma Alimentare, Cesare Azzali – rappresentano il primo mercato extra Ue e il terzo in assoluto, dopo Francia e Germania, per l’export agroalimentare parmense. Se si considera il decennio 2006-2016, le esportazioni Oltreoceano dei prodotti alimentari made in Parma sono quasi triplicate in valore. Nel 2016 abbiamo fatto registrare un incremento del 6,5% rispetto al 2015”.

ANSA