Nosy Be: Incantevole Madagascar

10 settembre, 2013 nessun commento


Share

hotel mad
Nosy Be or not Nosy Be, questo è il problema. Gli amici che sono già stati in Madagascar lo sanno: Nosy Be è un posto esclusivo, ancora di più se si sceglie di soggiornare all’Andilana Beach Hotel, una struttura immersa in un parco tropicale di 15 ettari con superbe spiagge private di sabbia bianca.

Si tratta del più grande complesso turistico internazionale a 4 stelle del Paese, con standard di qualità e servizio premiati nel mondo. Recentemente, infatti, l’hotel si è aggiudicato il World Travel Award 2013 come Best Resort del Madagascar, il premio Miglior Villaggio Madagascar 2012 per QVillaggi, l’eccellenza TripAdvisor 2012 e il certificato di eccellenza 2013.

Un bel traguardo per un villaggio che ha aperto i battenti nel 2003 e che, nel maggio 2004, grazie all’investimento finanziario della famiglia Aiolfi (a capo del progetto), ha ottenuto i permessi per la realizzazione dell’ampliamento dell’aeroporto Facene di Nosy Be, per l’atterraggio del primo volo diretto Milano-NosyBe.

La formula all inclusive offre la possibilità di una scelta illimitata tra piatti di cucina internazionale in due ristoranti, il tea-time, l’aperitivo a bordo piscina, gli snacks e un servizio open bar 24h24. Se poi il riposo è la vostra priorità potrete trovarlo nelle 208 camere rinnovate e arredate con gusto: su di una struttura in stile coloniale ad un piano, possiedono terrazzino o veranda con vista giardino.

Per i più piccoli c’è, invece, il MiniClub Andilana Beach, un parco giochi di 1.000 mq. Ma la vera attrazione per grandi e piccini – come già ricordano tantissimi guest – è Carolina, la mascotte dell’Andilana, una tartaruga “giovincella” di soli 140 anni (ma tutti dicono ne dimostri molti di meno!).

L’isola, che appartiene alla provincia di Antsiranana, conta circa 60.000 abitanti. In lingua malgascia, “nosy be” significa “grande isola”. Storicamente, infatti, le furono attribuiti diversi nomi nel corso dei secoli. All’inizio del periodo coloniale, nel XVII secolo, veniva chiamata Assada. Nomi malgasci alternativi sono Nosy Manitra (“isola profumata”) o Antsirambazaha.

 

Tag:, , , , , , , ,