The Brando è green anche in cucina: vegan menu a Tetiaroa

3 marzo, 2015 nessun commento


Share

The Brando, esclusivo eco resort sull’atollo privato di Tetiaroa, è il primo hotel di lusso e all’avanguardia nelle tecnologie ecosostenibili in Polinesia francese a garantire un’offerta gastronomica vegana in grado di soddisfare anche i palati più esigenti. Le nuove prelibatezze possono essere gustate nei ristoranti Les Mutinés, Beachcomber Café oppure nella privacy della propria villa grazie a un menu creato ad hoc dal famoso chef Kelvin Au-Ieong.

tim-mckenna.com

tim-mckenna.com

 

 

Lo chef, Kelvin Au-Ieong, proprietario del celebre e innovativo ristorante Invitation V, Vegan Bistro a Montreal, Quebec, ha realizzato un menu unico e sofisticato con pietanze ispirate ai suoi viaggi in giro per il mondo e propone verdure fresche provenienti dall’orto biologico di The Brando, ulteriore prova dell’offerta fresca, a “chilometro 0” e sostenibile di The Brando. Inoltre, Au-Ieong ha formato personalmente la brigata di cucina di Tetiaroa.

 

 

 

 

Silvio Bion, General Manager di The Brando, dichiara:

“I nostri ospiti sono sempre più interessati a menu di ispirazione vegana a base di prodotti bio locali. Poter lavorare con Kelvin Au-Ieong è una grande opportunità: è infatti appassionato ed esperto della filosofia vegana da sempre. Non vediamo l’ora di presentare le sue originali e innovative creazioni ai nostri ospiti.”

È possibile gustare il nuovo menu presso Les Mutinés e il Beachcomber Café del resort. Il primo è un ristorante gourmet che prevede anche una cantina climatizzata (con un sistema ecologico di raffreddamento dell’acqua dell’Oceano) e che presenta rinomate etichette accuratamente conservate. Il secondo, propone invece l’esperienza di una cena più informale: pieds dans la sable vista laguna. Sarà comunque possibile assaporare le nuove proposte nella propria villa, con cena servita in terrazza a bordo piscina oppure nella spiaggia privata.

Bernard Rickenbach

Bernard Rickenbach

Tra le ricette, tutte a base di ortaggi provenienti dall’orto biologico di The Brando, si elencano: carciofi in pastella con salsa tartara, gnocchi delicati ai funghi, funghi ripieni accompagnati da salsa a base di cipolla e rucola, verdure al curry verde e latte di cocco, tofu bourguignon in salsa di vino rosso, spaghetti di riso integrale biologico con polpetta vegetale.

Per i palati più golosi, non manca la proposta dessert: la deliziosa crème brulée al mango e la torta dall’inusuale combinazione cioccolato e cavolo. A disposizione anche una selezione di birre e vini vegani.

Bernard Rickenbach

Bernard Rickenbach

Lo Chef Au-Ieong è nato a Macao e ha mosso i suoi primi passi nella cucina del ristorante dei suoi nonni. In seguito si trasferì in Canada per frequentare l’università e laurearsi in ingegneria. Ben presto Au-Ieong comprende che la sua vera passione è la cucina e persegue il sogno di viaggiare per il mondo e creare piatti ispirati alle destinazioni visitate. Assieme ad altri due soci, inaugura il ristorante Invitation V, la cui filosofia è quella di servire cibi creativi, deliziosi e al tempo stesso salutari.

“E’ stato per me un onore collaborare con The Brando per realizzare un menu vegano”, dichiara Au-Ieong e aggiunge: “La filosofia green ed ecosostenibile del resort è vicina alla mia, anche io sono interessato all’innovazione, alla sostenibilità e alle risorse di provenienza locale.”

Il menu vegano fa parte dell’offerta all-inclusive di The Brando, per maggiori dettagli: www.thebrando.com

Tag:, , ,