Leonardo DiCaprio, un eco-resort in Belize

9 aprile, 2015 nessun commento


Share

L’attore farà costruire una struttura eco-sostenibile sull’isola di Blackadore Caye

shutterstock_182297372

Leonardo DiCaprio vuole cambiare il mondo costruendo un eco-resort. L’attore ha iniziato i lavori sul terreno acquistato nel 2005 a Blackadore Caye, paradisiaca isola del Belize. “L’obiettivo è fare qualcosa che cambi il mondo. Non sarei potuto andare in Belize e costruire su un’isola, se non avessi ritenuto che poteva essere qualcosa di innovativo per il movimento ambientalistico“, ha detto DiCaprio al New York Times. La struttura aprirà nel 2018.

shutterstock_185457971
Il resort di DiCaprio, definito “eco-consapevole”, si chiamerà “Blackadore Caye, a Restorative Island” e per posare la prima pietra ci sono voluti ben dieci anni. Il problema per l’attore era trovare il costruttore adatto al suo progetto e la scelta è caduta su Paul Scialla, popolare per le costruzioni “eccentriche” dal punto di vista della salute. La più famosa è il condominio a New York che incoraggia il vivere bene e la salute, con docce con infusori di vitamina C, stazioni per succhi e impianti luminosi che stimolano il sonno. Tra i proprietari degli appartamenti figura lo stesso DiCaprio, che ha pagato la sua casa nella “Grande Mela” ben 10 milioni di dollari. Sempre a New York, l’attore possiede anche un appartamento da 8 milioni di dollari vicino a quello in cui attualmente risiede, nel complesso residenziale di Riverhouse al Battery Park City di Manhattan, premiato proprio come struttura tra le più eco-sostenibili del mondo.

 

I 104 acri, pari a 42 ettari, dell’isola del Belize, costarono a DiCaprio, “solo” 1,75 milioni di dollari. L’attore non è l’unico ad aver ceduto alla voglia di regalarsi un paradiso in mezzo all’Oceano. Johnny Depp e Nicholas Cage hanno entrambi acquistato un’isola delle Bahamas, Angelina Jolie ne ha regalata una a largo di New York a Brad Pitt per il suo 50mo compleanno, Mel Gibson possiede un atollo alle Fiji, mentre Marlon Brando comprò addirittura un mini arcipelago nel Pacifico sul quale costruì un resort di lusso da 4 mila euro a notte.