Maia Luxury Resort & SPA: tutto un mondo sott’acqua

3 giugno, 2015 nessun commento


Share

L’’esperienza Maia’ non si limita a ineccepibili trattamenti e impeccabile ospitalità all’interno delle lussuose ville: c’è tutto un mondo dentro e fuori dall’acqua attorno alla penisola seclusa e protetta che ospita il resort, ispirazione per diverse attività acquatiche rigeneranti.

58f6802cc6f83cf9f32c4da839c2f958d0549eec

 

Scoprite il lato lussuoso di una semplice uscita in kayak o dello snorkeling risciacquando l’acqua salata dell’Oceano Indiano dalla bocca con le bollicine di un eccellente champagne a temperatura perfetta, mentre l’ondeggiare sulle onde rilassa il corpo e la mente dopo la piacevole escursione in mare.

Le acque cristalline attorno alla penisola Maia sono riservate agli sport acquatici non motorizzati come canoa, kayak e snorkeling per garantire un’esperienza indisturbata e lontana dal rombo dei motori, a meno che non scegliate una delle imbarcazioni veloci di lusso a disposizione degli ospiti del Maia per l’esplorazione dell’arcipelago.

A questo proposito, potrete richiedere al vostro maggiordomo dedicato di organizzarvi un’uscita in snorkeling o diving nella quieta baia di Anse Lazio: le spiagge bianchissime faranno da red carpet al vostro tuffo nel turchese di queste acque. 58c0e642be6da700246878bb580689f7717371b8Non perdete le singolari formazioni di massi di granito, componente delle principali isole dell’arcipelago e custodi di incredibili giardini di corallo. Tutt’attorno pesci dai colori, forme e dimensioni differenti, che cercano riparo in cavità, grotte, tunnel, rifugi meravigliosamente costruiti dalla natura e intelligentemente utilizzati dalla Vita, sia essa infinitesimamente piccola (nudibranchi, gamberetti, blenoidi, gobi etc.) sia essa molto più… ingombrante (trigoni, tartarughe, squali nutrice e pinna bianca, cernie).

Anche pescare può dare grandi soddisfazioni: l’Oceano Indiano regala tonni, pesce spada, marlin e sarde in abbondanza. Una volta abboccato all’amo non dovrete fare altro che consegnare i trofei al vostro maggiordomo che li consegnerà allo chef per una cottura ad hoc, secondo i vostri gusti.

In tutto questo non dimenticate di sollevare la testa per ammirare ciò che vi circonda: aquile di mare, pesci napoleone che vi osservano incuriositi, pappagalli giganti che sgranocchiano coralli, barracuda che sorridendo vi mostrano brillantissimi denti o squali grigi che navigano in attesa della notte per cacciare. E se improvvisamente tutto si fa più buio, accertatevi bene che non sia il più grande pesce del mondo, lo squalo balena.

Maggiori informazioni su Maia.com.sc