Per Natale sempre più italiani scelgono i tropici

5 dicembre, 2017 nessun commento


Share

Sono sempre più gli italiani che approfittano delle vacanze natalizie per concedersi una settimana al mare. Il Centro Studi Veratour segnala un aumento del 10% delle prenotazioni: italiani in cerca di una parentesi d’estate proprio quando l’inverno nel nostro Paese si fa più rigido, complice anche un calendario favorevole che vede le feste comandate cadere di lunedì e martedì per quanto riguarda Natale e Santo Stefano e ancora di lunedì per quanto riguarda il primo gennaio.

È l’Oceano Indiano ad aggiudicarsi la palma come destinazione più gettonata battendo i Caraibi. In particolare Zanzibar, Kenya, Mauritius e Maldive. Bene anche l’Oman, anche se il “vincitore morale” della stagione è il Mar Rosso che fa segnare un aumento esponenziale. Nei suoi villaggi a Marsa Alam e Sharm el Sheik, Veratour raggiunge il tutto esaurito per le settimane di Natale e Capodanno, un risultato che non arrivava da diversi anni e che segnala una ritorno della fiducia del viaggiatore.

“I tempi sono cambiati e oggi sono sempre più gli italiani che scelgono di trascorrere il Natale o il Capodanno in una di queste meravigliose mete ed è comprensibile, – spiega Stefano Pompili direttore generale Veratour – non c’è nulla di più rigenerante di una settimana di relax al mare. Quello che ci viene richiesto è un servizio impeccabile, di alto livello: la vacanza deve essere un’esperienza da sogno, un momento per dimenticare le preoccupazioni e ritrovare il benessere, per questo la nostra offerta funziona”.

Come sempre la capacità di spesa nel turismo rappresenta un’efficace cartina tornasole della situazione economica. Segnali incoraggianti arrivano tanto dall’aumento del numero dei viaggiatori quanto dallo scontrino medio che, per la settimana di Natale, si assesta intorno ai 2.350 euro per persona comprensivo di volo e trattamento all inclusive, mentre per Capodanno raggiunge i 2.950 a parità di condizioni.

Tag:, , , , , , , , , ,

Lascia un commento