Il Perù da esplorare su un treno di lusso

6 luglio, 2016 nessun commento


Share

Il Perù si prepara ad accogliere i viaggiatori sul nuovo Belmond Andean Explorer, il primo treno di lusso del Sud America con vagoni letto. Il nuovo treno, il cui lancio è previsto nel maggio 2017, viaggerà lungo una delle più alte tratte ferroviarie della Terra e attraverserà le Ande peruviane esplorando meraviglie naturali ed antichi regni, in tratte di una o due notti. Le raffinate cabine private, le due eleganti carrozze ristorante dove vengono serviti piatti raffinati a base di ingredienti locali e di stagione, la carrozza panoramica e la carrozza bar permetteranno agli ospiti di rilassarsi e godersi il viaggio in un’atmosfera davvero unica, all’insegna del lusso a 360°.

b59e2f2fc0820d73116f1d98fe0d3bf095d2f2e7

Il pacchetto Peruvian Highlands prevede un viaggio di tre giorni e due notti da Cusco, capitale dell’antico impero Inca, attraverso gli altipiani più elevati delle Ande – fino a 4.800 metri di altitudine – verso Puno e la bellezza eterea del Lago Titicaca; quindi il maestoso Canyon del Colca, il regno dei condor, e la deliziosa Arequipa, sito patrimonio dell’UNESCO.

In alternativa, c’è Andean Plains & Islands Of Discovery, di due giorni e due notti, o il pacchetto Spirit of the Andes, che attraversa l’Altopiano dal lago Titicaca a Cusco per una romantica fuga di una notte.

Prezzi a partire da $462 a persona per il pacchetto di una notte Spirit of the Andes, compresi tutti i pasti, l’open bar e le escursioni in programma.

d156feac8bd89e765ecc0c26b1b2dd53e64847d6

Cusco

Cusco è una bellissima città dove convivono l’anima coloniale, spagnola e barocca e l’anima inca, atavica e possente. L’antica capitale dell’impero Inca, un vero e proprio gioiellino situato a 3.500 metri sul livello del mare e circondato dalle vette andine, deve il suo nome all’antica parola quechua Qosqo, che significa ombelico, e che, secondo la cultura locale, era proprio il punto di collegamento tra il cielo e gli inferi, il vero ombelico del mondo.

cuzcoFate un giro al mercado di San Pedro, il colorato e vivace mercato locale, dove incontrare i cusqueños abbigliati con i vestiti tradizionali e acquistare souvenir, e al quartiere di San Blas, arroccato sulle colline, che ospita fra i suoi viottoli piccole gallerie d’arte, locali bohemien e numerosi laboratori di artigianato dove si producono oggetti e tessuti secondo gli antichi metodi tradizionali.

Dove mangiare: volete assaggiare i piatti della cucina regionale realizzati con i migliori prodotti locali? Fate sosta da Chicha, in Plaza Regocijo! Questo è il primo ristorante aperto dal celebre chef Gaston Acurio: una garanzia!

Arequipa

Conosciuta come la Ciudad Blanca (la città bianca) per via del colore della pietra utilizzata per la costruzione degli edifici principali del suo centro storico, la città patrimonio UNESCO è situata a 3.200 mt, ai piedi del Misti, un gigantesco vulcano spento.

Arequipa ha un cuore silenzioso, cinto da mura possenti: il monastero di Santa Catalina, il più grande convento del mondo (20.462 metri quadrati), è un luogo di grandissima suggestione, un’infinita teoria di strade, giardini, chiostri dipinti di colori sgargianti dove è piacevole perdersi.

Dove mangiare: Arequipa è la patria del cibo tradizionale. Vi consigliamo di scegliere una delle innumerevoli picanterías, piccoli ristoranti tradizionali dove gustare i piatti tipici della regione, preparati in vecchie stufe a legna. Il piatto simbolo di Arequipa è senza dubbio il rocoto relleno, un peperone farcito con carne macinata, formaggio, uova e olive.

Imperdibile secondo noi una sosta alla Nueva Palomino, una picantería che offre un’esperienza culinaria autentica, con cibi tradizionali di altissimo livello, amatissimi dagli abitanti della città!

Puno e Lago Titicaca

Il Titicaca è il lago navigabile più alto del mondo: le sue acque, azzurre e limpidissime, fluttuano placide a 3.812 mt sopra il livello del mare. La leggenda narra che da queste acque siano emersi Manco Capac e sua moglie Mama Occllo, figli del dio sole e fondatori dell’Impero Inca. Da non perdere anche Puno, città ricca di siti archeologici preispanici caratterizzati dalla presenza di costruzioni circolari chiamate chullpa, dove, in tutto l’arco dell’anno, si svolgono tantissime e vivaci feste tradizionali.

shutterstock_345567860

Dove pernottare: concedetevi il lusso di pernottare nel silenzio del lago, presso l’hotel Titilaka, che offre una sistemazione piacevole e dotata di ogni confort, dotata di una vista indimenticabile sul cielo più stellato che abbiate mai visto.

Maggiori info su www.belmond.com/belmond-andean-explorer