Florida Keys: le 6 da non perdere

18 febbraio, 2015 nessun commento


Share

Percorretela in quattro ore o in quattro giorni. Tutto quello che si ama ed è emblematico per la Florida, si trova lungo questa lingua di cemento – dagli stand su strada che vendono souvenir pacchiani agli ammassi di mangrovie che ospitano uccelli spatola rosa, ai “dive bar” nei quali non vi faranno entrare se indossate le scarpe. Non fatevi scappare i sei posti qui sotto, ma non abbiate nemmeno paura di perdervi.

 

KEY LARGO

Ad un’ora a sud da Miami, fermatevi per caricare su Instagram la African Queen, una nave a vapore centenaria apparsa nel film del 1951 che prende lo stesso nome (La regina d’Africa).

shutterstock_194594792

ISLAMORADA

Qui è dove l’acqua inizia a diventare di quel blu caraibico, quindi uscite dalla macchina ed entrate nell’oceano. Fate snorkeling al largo, oppure se vi sentite avventurosi, provate un Florida Keys Jetpack al Postcard Inn (holidayisle.com). Si può volare sull’acqua: con quanta eleganza dipende da voi.

shutterstock_230550613

LONG KEY

Passate affianco a pini, platani e mangrovie sommerse dall’acqua mentre le Middle Keys fuoriescono in alcuni dei punti più belli e incontaminati di questa regione. Al miglio 67.5, accostate al Long Key State Park per una camminata di 20 km sul Golden Orb Trail. Mettete le scarpe da ginnastica.

 

MARATHON

Al Keys Fisheries, fermatevi per mangiare i granchi (stone crabs), prima di continuare sull’Old Seven Mile Bridge; solo alcune parti rimangono aperte e dovete percorrerlo a piedi o in bicicletta. Se avete una licenza di pesca, provate a catturare un dentice sul lato est del ponte e aspettate il tramonto.

shutterstock_158741312

 

BIG PINE KEY

Il ritmo rallenta al Seven Mile Bridge, diretto verso Pine Key, che ospita la specie endemica dei daini “in miniatura” (Key deers). Andate piano.

shutterstock_71339008

KEY WEST

Qui è dove i tipi strani danno il meglio. Il Fantasy Fest a Ottobre è un insieme del film Magic Mike e Martedì grasso. Il giro dei bar, il Running of the Santas, inizia a Natale.
I gatti a sei dita di Hemingway sono sempre qui. Per alloggiare vi consigliamo Casa Marina (casamarinaresort.com).

shutterstock_153029399