FITCuba 2015, cresce il turismo italiano verso l’Isla Grande

4 giugno, 2015 nessun commento


Share

Testi di Antonella Andriuolo e foto di Lorenzo Cinque

Si è svolta dal 5 al 7 maggio nella splendida cornice dell’Hotel Melia Jardines del Rey, costa nord dell’isola, l’edizione 2015 di FITCuba, l’annuale fiera cubana dedicata allo sviluppo del settore turistico. Una tre giorni tutta incentrata sulla nautica, con l’Italia chiamata a ricoprire l’importante ruolo di ospite d’onore, quasi a coronare nella maniera migliore un 2014 che ha fatto registrare un +17,3% di presenze italiane sull’isola rispetto al 2013. Un trend che sembra non voler cambiare rotta visto che il primo trimestre del 2015 continua a registrare un saldo positivo del 10% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

 

_DSC0115

 

Una tendenza positiva raggiunta e consolidata anche grazie allo sforzo delle due compagnie aeree che dall’Italia volano direttamente su Cuba: Neos e Blue Panorama (che proprio durante la fiera celebra i suoi 20 anni di attività) – e i numerosi tour operator presenti.

 

Tanti gli stand posizionati all’interno del nuovissimo albergo cinque stelle Melia Jardines del Rey, inaugurato per l’occasione dal ministro del Turismo cubano Manuel Marrero Cruz. Una struttura moderna che ha saputo accogliere delegazioni provenienti da più di 40 paesi e circa 180 giornalisti accreditati.

_DSC0121

 

Protagonista indiscusso di FITCuba 2015 è stato il mare e tutto il settore turistico che con esso si muove e che rappresenta una delle attrazioni principali dell’isola. Una tre giorni densa di iniziative, presentazioni, opportunità di business, conferenze e workshop che ha visto la presenza dei maggiori tour operator e gruppi alberghieri locali e internazionali. Iberostar Cuba, Gruppo Gaviota, Cubanacan e Marlin per il settore della nautica hanno presentato infatti, ad una vasta platea internazionale, le novità e i maggiori siti di interesse dell’isola.

 

_DSC0162
Impossibile non parlare dell’area che ha ospitato la Fiera, quei Jardines del Rey che ad oggi rappresentano una delle più attrezzate destinazioni turistiche dell’intera isola. Posizionata a nord della provincia orientale di Ciego de Avila, Jardines del Rey si contraddistingue per la presenza di splendidi cayos dal mare cristallino. Luoghi come Cayo Coco, Cayo Guillermo e Cayo Paredon Grande, riescono a conservare tutta la loro primitiva bellezza, abbinandola però ad un’offerta turistica di alto livello che garantisce al visitatore relax e servizi esclusivi. Una destinazione che offre tutte quelle caratteristiche tipiche dell’isola caraibica e che permette al turista di compiere numerose attività: dallo snorkeling alle immersioni, dal kitesurf al birdwatching fino alla visita alla “Reserva Biosfera Buenavista” dove ammirare la grande varietà della flora e fauna autoctona.

 

Come ogni anno la Fiera si è conclusa con alcune interessanti anticipazioni sull’edizione 2016. Paese ospite d’onore sarà questa volta il Canada, nazione che occupa il primo posto negli scambi turistici con Cuba, mentre il tema della fiera ruoterà intorno al concetto di cultura, con un ruolo di primo piano svolto dalla capitale l’Avana che ospiterà l’evento.

Tag:, ,