Malesia, Kuala Lumpur: due anime, una città

6 agosto, 2015 nessun commento


Share

Kuala Lumpur, capitale della Malesia, ha due anime: una contemporanea, fatta di frenesia, di super strade a sei corsie e di grattacieli futuristici, l’altra, con gli antichi templi, gli edifici coloniali, i mercati, più placida e lenta.

 

Kuala Lumpur è una città frenetica e piena di vita, un’ambita meta per lo shopping di ogni tipo, da quello delle boutique dei grandi marchi internazionali a quello delle bancarelle dei mercati di strada, oltre che una destinazione perfetta per i gourmet in cerca di nuove esperienze per il palato.

Per l’agosto ormai alle porte, La Fabbrica dei Sogni propone un pacchetto per conoscere la capitale malese: tre notti da vivere intensamente, un gustoso preambolo prima di partire per un viaggio nel resto del Paese o dirigersi verso le bianchissime spiagge della costa sud.

 

429074ef80893c92ed5941e8a75e97c1ddba6fc3

Cosa fare in 4 giorni a Kuala Lumpur?

Vedere la città dall’alto

Salite sulle leggendarie Petronas Tower, l’icona del paese, o sulla Menara KL e godetevi un panorama a perdita d’occhio su Kuala Lumpur e oltre. Attraversate il ponte che unisce le Petronas o cenate all’ Atmosphere 360, il ristorante girevole che si trova in cima alla Menara KL: indimenticabile … ma non dovete soffrire di vertigini!

 

Una visita a Chinatown

Tutte le grandi città hanno una Chinatown. Quella di Kuala Lumpur è speciale perchè, mentre di giorno è il posto perfetto per chi cerca souvenir a prezzi stracciati o vuole fare veri affari, di notte si trasforma in un dedalo di locali notturni in cui perdersi fino al mattino.

Una specialità di questa Chinatown sono anche i massaggi ai piedi: ad ogni angolo del quartiere ci sono massaggiatori specializzati in riflessologia plantare e foot massage, unanimemente considerati i migliori della città.

Nei pressi si trova anche Pasar Seni, mercato coperto costruito nel 1928 e specializzato in artigianato tipico.

 

L’anima indu

shutterstock_200948513Una teoria di grotte e anfratti popolati di statue e affreschi raffiguranti le divinità indù: le Batu Caves sono certamente una delle mete più popolari fra i visitatori di Kuala Lumpur.

La sua attrazione principale è la grande statua dorata del dio indù all’ingresso, ai piedi di una scalinata di 272 gradini, in cima alla quale di gode di un panorama mozzafiato sul centro della città.

 

Active Kuala Lumpur

Kuala Lumpur ospita anche due attrazioni celebri e molto affascinanti: il Sunway Lagoon Theme Park e l’Aquaria Taman Burung Kuala Lumpur. Il primo è un grande parco divertimenti suddiviso in diverse zone: l’area dei giochi acquatici, l’area dello scream park, dove farsi terrorizzare da zombie e vampiri, l’area dedicata agli sport adrenalinici e la zona dedicata alla fauna selvatica. Impossibile annoiarsi.

L’Aquaria Taman Burung, con gli oltre 450.000 metri quadrati, è il più grande acquario del mondo e ospita centinaia di specie acquatiche, dagli squali ai coralli, passando per i cavallucci marini.

 

Il sapore della Malesia

Se volete provare il sapore dell’autentico cibo di Kuala Lumpur, il vostro indirizzo è Jalan Alor, la strada dei ristoranti: i migliori (oltre che i più economici) venditori ambulanti di noodles, carne grigliata e dolci sono qui, con padelle sfrigolanti, griglie roventi e piattini di plastica colorati. Da leccarsi i baffi!

 

La Fabbrica dei Sogni vi propone volo+3 notti a tariffe straordinarie. Cliccate qui per scoprirle.