Tra lava, stelle e cascate a Big Island, Hawaii

7 gennaio, 2016 nessun commento


Share

Dal clima tropicale a quello polare, Big Island è una destinazione con numerose sfaccettature. L’inverno regala cieli limpidi per osservare le stelle in cima al Mauna Kea (4.200 metri) e il mese di Novembre porta con sé le megattere che migrano dall’Alaska.

shutterstock_102757958


RISPARMIARE
Dormite al Kona Seaside Hotel (da 97€ a notte,
konaseasidehotel.com), economico data la colazione inclusa e la location. Da Settembre a Novembre le tariffe sono più basse e i turisti sono
shutterstock_102905030-minmeno, quindi fate la vita dei locali. Per prima cosa immergetevi nel caos del Kona Coffee Cultural Festival (dal 6 al 15 Novembre), seguito da un’escursione al Volcanoes National Park, dove con 10$ potete accedere per tutta la settimana. I punti caldi (in tutti i sensi), sono segnalati dalle mappe del percorso al Jaggar Museum, quindi fate prima un salto lì. Ritornando in hotel, andate al Da Poke Shack (dapokeshack.com) per poke (insalata delle Hawaii) di ahi e avocado, servita al tramonto per 10$.

DIVERTIRSI Non c’è bisogno di andare oltre il resort per fare snorkeling. Uscite dalla vostra stanza e dirigetevi verso King’s Pond, una delle sette piscine del Four Seasons Hualalai (da 705€ a notte, fourseasons.com). I 6.000 metri cubi di “acquario” ricavato dalla roccia vulcanica ospitano tartarughe e mante. shutterstock_76477462-min
Sciacquatevi nella vostra doccia all’aperto prima di esplorare Big Island. Certo, potreste anche arrivare alle Akaka Falls o scendere sulla costa, ma i paesaggi dal basso non sono i migliori. Blue Hawaiian (
bluehawaiian.com) offre tour in elicottero delle altissime cascate della Waipio Valley e uno sguardo sul Kilauea, uno dei vulcani più attivi sulla terra.


Cami Miller

 

Tag:,