Scattare foto perfette con lo smartphone

22 settembre, 2016 nessun commento


Share

Fare foto con il proprio smartphone è decisamente più facile di utilizzare una macchina fotografica professionale. Però a volte non riusciamo a catturare tutti i colori, le luci e manca quel “qualcosa” che solo una fotocamera digitale potrebbe offrirci. Ciò non significa che dobbiamo rinunciare: anzi, con queste app e alcuni semplici consigli, potete scattare foto di ottima qualità e modificarle prima di caricarle su Facebook o Instagram.

ADOBE LIGHTROOM

Adobe Photoshop è uno degli emblemi della fotografia, tanto che è diventato un verbo, “Photoshoppalo!”. Ma è anche un programma pesante e costoso che può essere di troppo all’utente meno esperto. Adobe shutterstock_261271679Lightroom, che nasce per PC e Mac, con la sua elegante interfaccia e gli strumenti di  post-produzione, è ideale per qualsiasi tipo di fotografo. Nella sezione “sviluppo” (dove si modifica l’immagine), troverete le impostazioni per tutto, dalla base (contrasto e saturazione) alle opzioni avanzate. L’app gratuita per smartphone (con molte meno opzioni) può sincronizzare il vostro account Adobe permettendovi di avere le modifiche sempre con voi. – Gratis

PROCAM

Con questa app potete impostare gli ISO, l’esposizione e scegliere tra messa a fuoco automatica e manuale. Permette anche di scattare in HDR o un video in time-lapse e di aggiungere un copyright.  – 4,99€

SNAPSEED

Questa versatile app per la post-produzione vi farà modificare le vostre foto con la giusta saturazione e nitidezza. I settaggi automatici permettono di migliorare l’immagine velocemente, ma ci sono anche abbastanza controlli per i più esigenti.  – Gratis

Qualche consiglio

…CON UN IPHONE
Toccando punti differenti dello schermo può cambiare sia il punto di messa a fuoco, sia l’esposizione. Se toccate lo schermo in un’area estremamente illuminata (come il sole), vedrete la scena scurirsi. Dopo, toccate qualcosa in controluce e il telefono alzerà l’esposizione per trovare i dettagli nell’ombra, rendendo l’intera immagine più luminosa. Il trucco qui è trovare un’area a metà strada: toccatela per ottenere un’esposizione bilanciata per tutta la foto.

shutterstock_279030176

…CON UNO SMARTPHONE ANDROID
Sulla maggior parte degli Android, c’è l’icona di un piccolo ingranaggio sullo schermo. All’interno troverete il menù dell’esposizione con i segni +/- come in una macchina fotografica. Vi apparirà una barra verticale con la quale potete aumentare (portando il cursore in alto) o diminuire (portando il cursore in basso) l’esposizione.