5 consigli per viaggiare con i bambini

20 dicembre, 2016 nessun commento


Share

Distrazione e una routine diversa dal solito possono portare i genitori, se si è in partenza per le feste, a trascurare alcuni elementi essenziali per la sicurezza dei bambini. Come mettere sempre le cinture di sicurezza e utilizzare il seggiolino per auto o tenere i medicinali fuori dalla portata dei più piccoli. Secondo un sondaggio realizzato negli Usa, lo University of Michigan C.S. Mott Children’s Hospital National Poll, il 15% dei genitori dimentica di assicurare il bimbo alle cinture di sicurezza in ogni viaggio in auto, in special modo in taxi, il 25% trascura di mettere i medicinali fuori dalla portata, il 33% dimentica di controllare che l’acqua del bagnetto non sia troppo calda. “I genitori sono in genere vigili, ma possono essere meno esigenti in vacanza, lasciando ad esempio i farmaci in valigie aperte o sul tavolo di un hotel”, spiega Sarah Clark, co-direttrice del sondaggio.

Dagli esperti arrivano dunque 5 consigli per viaggiare in sicurezza.

  1. Ricordare il seggiolino e la cintura di sicurezza. Se l’automobile non è la propria è meglio assicurarsi che abbia cinture di sicurezza anche dietro e soprattutto il seggiolino per i più piccoli.
  2. Se si è ospiti a casa di un amico o un parente, meglio chiedergli di tenere medicinali e l’essenziale per le pulizie fuori dalla portata dei bambini.
  3. Se è possibile, smontare bloccaporte o cancelletti che impediscono ai piccoli di accedere in alcune parti dell’abitazione e portarli con sé, nella casa di destinazione o in hotel.
  4. Arrivati a destinazione, meglio fare una profonda revisione della casa – dal punto di vista del bambino – per identificare potenziali rischi per la sicurezza, tra cui farmaci, prodotti per la pulizia e altre sostanze velenose. Una causa comune di avvelenamento è rappresentata dai detergenti per la casa, spesso conservati in armadi in basso.
  5. Assicurarsi che anche che oggetti contundenti siano fuori portata.

 

ANSA