Puglia: 3 località per godersi il mare a Porto Cesareo

30 marzo, 2017 nessun commento


Share

A soli 28 km da Lecce, spicca questa famosa località marittima col suo porticciolo, il mercato del pesce fresco e le barche coloratissime. Oltre alla bellezza dei paesaggi, i numerosi stabilimenti balneari e i chilometri di spiagge libere tra le dune, fanno di porto cesareo una delle zone più frequentate della penisola.

PUNTA PROSCIUTTO 

Il mare di questa località dal nome bizzarro è invitante e seduce chiunque, grandi e piccini. L’acqua è “decisamente” cristallina e, grazie ai bassi fondali, si presta a qualsiasi attività voi desideriate svolgere: giocare con i bimbi, passeggiare, nuotare, fare ginnastica o semplicemente sdraiati sul bagnasciuga. Qui è tutto possibile, la spiaggia è ampia e vivibile. Il top per tutti!

TORRE LAPILLO 

Torre Lapillo

Flickr

Qui troverete una delle spiagge più estese del Salento dove potete anche optare per un soggiorno all’interno di una villetta sul mare. La barriera corallina vi tratterrà a testa in giù la maggior parte
del vostro tempo, quindi munitevi di maschera, pinne e boccaglio per lo snorkeling. Si distingue da Porto Cesareo perché è una località più tranquilla e adatta alle famiglie con bambini. La spiaggia è
di sabbia bianca e ne, spaziosa e attrezzata, caratterizzata da fondali poco profondi.
Ma la sera tutto si trasforma e Torre Lapillo si anima diventando la località prediletta dai giovani che  amano divertirsi nei locali dei lidi.

PORTO SELVAGGIO 

Nomen Omen dicevano i latini! E questo è un classico esempio, perché questa località è un Porto Selvaggio di nome e di fatto!  La baia fa parte del parco naturale e può essere raggiunta passeggiando per circa una ventina di minuti all’interno della pineta. La sorpresa sarà vedere i ciottoli al posto della sabbia e la pittoresca scogliera dove potrete godere di un bellissimo panorama.

Cesare Palma / Shutterstock.com

SB