Avventure ed emozioni in Ecuador

19 ottobre, 2017 nessun commento


Share

Ecuador, la “Mitad del Mundo”. Non capita tutti i giorni di raggiungere il punto esatto in cui nel 1736 una spedizione scientifica francese stabilì la latitudine 0°00’00, che ancora oggi traccia la linea equatoriale: è quanto propone il tour di gruppo di King Holidays  con partenze a date fisse “Autentico Ecuador”, che in 9 giorni offre un itinerario insolito ed emozionante alla scoperta di una delle destinazioni più piccole eppur più sorprendenti del Sud America.

Un viaggio attraverso una varietà paesaggistica senza eguali, arricchita dal fascino degli usi e costumi locali e da importanti testimonianze storiche, come quelle coloniali di Quito e Cuenca, entrambe dichiarate Patrimonio Mondiale dell’Umanità dall’Unesco.

Dall’influenza spagnola alla tradizione locale il salto, in Ecuador, è brevissimo: a pochi km da Quito, infatti, si visita il mercato indigeno di Otavalo, il più famoso dell’America Latina, una coloratissima perla incastonata fra le vette Andine. Un’immersione nella realtà ecuadoriana approfondita dall’incontro con le comunità locali, come il gruppo indigeno Karanki Magdalena, che si sostenta attraverso l’allevamento e l’agricoltura, in perfetta armonia con le risorse dell’ambiente circostante. La comunità è tutelata da un progetto culturale per lo sviluppo di un turismo socialmente responsabile, al quale hanno aderito anche i corrispondenti di King Holidays; tra un percorso di trekking e una passeggiata a cavallo si possono così ammirare le antiche tecniche di ricamo delle donne, si dorme nelle loro case e si assaggiano i cibi preparati con i prodotti della terra: patate, mais e quinoa.

Il circuito non rinuncia ad offrire ai turisti autentiche esperienze “on the road”: percorrendo un tratto della Panamericana, noto come “Avenida de los Volcanes”, è possibile ammirare il Vulcano Cotopaxi, visitare il canyon del fiume Pastaia e giungere alle pendici del Chimborazo, il più alto vulcano del Paese. Imperdibile anche il tragitto mozzafiato di due storiche ferrovie: il “Treno della Libertà”, che attraversa piantagioni di canna da zucchero e profondi canyon, e il trenino della “Nariz del Diablo”, il treno di legno “più arduo del mondo” che collega Alausì e Sibambe percorrendo una delle aree più impervie dell’Ecuador.

ISLAND HOPPING ALLE GALAPAGOS

Grandi avventure anche alle Isole Galapagos, l’altro volto dell’Ecuador, dove King Holidays affianca alle tradizionali crociere un insolito “Island Hopping”, studiato per chi preferisce vivere in tutta tranquillità queste isole in cui il tempo pare essersi fermato alla Preistoria. Sulle orme di Charles Darwin, indimenticabili escursioni a terra e snorkeling nell’Oceano Pacifico facilitano l’incontro con leoni marini, iguane, tartarughe, pinguini, pesci tropicali e altre particolarissime specie endemiche.

Il circuito parte dalle isole Baltra e Santa Cruz, per approdare poi a Isabela, celebre per la sua laguna popolata di fenicotteri rosa. Qui è possibile visitare il vulcano Sierra Negra, il secondo più ampio cratere al mondo tra i vulcani ancora attivi, o in alternativa la zona della Tintoreras, dove si attraversa il paesaggio lavico e ci si rilassa al sole accanto alle iguane. Il tour prosegue poi alla volta di Santa Cruz, dove altri crateri e tartarughe giganti attendono il gruppo, prima di concludersi con la visita delle isole Bartolome, Seymur, Plaza o Santa Fe, secondo l’itinerario personalizzato in fase di prenotazione.