Swept Away a Lizard Island

1 aprile, 2015 nessun commento


Share

Chi non ha mai sognato di visitare, almeno una volta nella vita, la terra dei canguri? Con i suoi rossi canyon, le coste frastagliate (paradiso dei surfisti) e le vallate sconfinate, sicuramente anche voi infoltite la schiera di coloro che, nel corso dell’esistenza, hanno in programma di recarsi nella patria dei Koala. Quale occasione migliore che approdare dall’altra parte del mondo godendo della compagnia della propria dolce metà?

 

Chiedere di perlustrare tutta “l’isola” australiana è forse un po’ troppo per un unico viaggio, ma se nelle vostre vene scorre il sangue di esploratori potete recarvi a Lizard Island. Si tratta di un’isola spettacolare dal paesaggio aspro e davvero unico, situata nell’omonimo parco naturale. Famosa per la possibilità di praticare, nelle acque che la circondano, fantastiche immersioni subacquee e snorkeling, si trova all’estremità settentrionale della Grande Barriera Corallina australiana, Patrimonio dell’Umanità.

The Blue Lagoon, Lizard Island

Foto: Flickr, Philip Morton

Vi ricordate “Swept Away”, “Travolti dal destino”? Le prime orme sul bagnasciuga saranno le vostre se noleggerete un’imbarcazione, programmando un pranzo al sacco alla volta della vostra spiaggia privata. Come facciamo ad essere sicuri che questa esperienza resterà storica? Lizard Island è davvero un’isola esclusiva, che ben risponde alle necessità di un turismo d’élite. Con accesso all’isola da aereo privato – e catering per un massimo di 80 ospiti alla volta – questa località esclusiva è perfetta per gli amanti della privacy e dell’eleganza, in un paesaggio naturale mozzafiato.